Le FAQ - La masturbazione maschile

La maggior parte degli uomini si masturbano sfregando, accarezzando o spremendo con la mano il corpo del pene. La stimolazione dello scroto o del glande e' relativamente meno frequente, anche se alcuni uomini massaggiano qualche volta l'intero pene con movimenti ritmici. Qualcuno limita l'autostimolazione erotica alla zona lievemente protuberante (frenulo) poco sotto il glande, sulla parte inferiore del pene; alcuni si masturbano muovendo avanti e indietro la pelle del prepuzio.

La tipica masturbazione maschile inizia con un movimento relativamente lento e deliberato. Man mano che l'eccitamento sessuale aumenta, aumenta anche il ritmo del movimento e, poco prima dell'orgasmo, la stimolazione diventa molto rapida. Durante l'eiaculazione, il movimento cambia ed e diverso in ogni uomo: qualcuno preferisce rallentare il ritmo, altri stringono il pene con
fermezza, altri ancora interrompono del tutto la stimolazione.

Una percentuale abbastanza limitata di uomini si masturba sfregando il pene contro un oggetto, per esempio un cuscino. Altri tipi di autostimolazione maschile possono essere l'inserimento del
pene in qualche oggetto (collo di una bottiglia, mela senza torsolo, creta modellata) come per simulare il coito.

I prodotti in commercio, che possono aiutare l'uomo nella masturbazione sono numerosi e molto pubblicizzati: giornali pornografici, riviste e cataloghi di vendita per corrispondenza di vari tipi di oggetti (vagine artificiali in gomma o in altro materiale morbido; bambole gonfiabili in grandezza naturale con vagina, seno, bocca aperta e ano; strumenti di suzione, da usarsi manualmente o mediante corrente elettrica, che procuranO, come promette la loro pubblicita', l'estasi sessuale all'uomo privo di una compagna). I vari marchingegni possono essere usati anche con lozioni e creme lubrificanti e talvolta sono dotati di vibratori o di parti che si riscaldano. Bisogna sottolineare che questi aggeggi non sempre sono fabbricati a regola d'arte e talvolta "impazziscono" e possono essere pericolosi. Diversi anni fa si verificarono alcuni gravi incidenti a uomini che avevano inserito il pene nel tubo di un aspirapolvere.

Le statistiche rivelano anche una rara forma di masturbazione maschile, usata da due o tre uomini su mille, che consiste nell'autostimolazione orale o nell'inserimento di oggettinell'uretra o nell'ano. La stimolazione del seno e anch'essa una pratica infrequente nella masturbazione maschile.

[da "Il sesso e i rapporti amorosi" di Masters & Johnson]

 


Copyright 1999 ISD Online. Ultimo aggiornamento : 02 luglio 2000. Torna alla pagina delle FAQ

Valid HTML 4.01! Valid CSS!